Super User

Super User

Mercoledì, 27 Maggio 2015 11:40

Cookie policy

(Provvedimento del Garante dell'8 Maggio 2014 pubblicato in G.U. n.126 il 3 giugno 2014 idi recepimento della direttiva 2002/58/CE)
Il presente documento è parte integrante dell' "informativa sito web e cookie" e viene redatto in questa modalità solo ed esclusivamente per permettere all'utente una migliore comprensione in merito all'utilizzo e alla disattivazione dei cookie.
Si precisa che l'utente può manifestare le proprie opzioni sull'uso dei cookie presenti sul sito www.cisalpinatours.it(vedi elenco dettagliato nella parte sottostante "tipi di cookie") anche attraverso le impostazione del/i browser seguendo le istruzioni fornite qui di seguito. L'utente può inoltre impostare la "navigazione anonima" che consente all'utente di navigare in internet senza salvare alcuna informazione sui siti, sulle pagine visitate, su eventuali password inserite e su altre informazioni parametri.

Come disabilitare i cookie

Avvertenza: in relazione alla disattivazione da parte dell’utente di tutte le tipologie di cookie (tecnici compresi) si precisa che alcune funzionalità del sito potrebbero essere ridotte o non disponibili .

Google
Per disabilitare l’utilizzo dei cookie analitici ed impedire a Google Analitycs di raccogliere i dati di navigazione è possibile scaricare il componente disponibile al seguente link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout
Per disabilitare l’utilizzo dei cookie da parte di Google visitare la pagina: http://www.google.com/settings/ads

Per disabilitare direttamente dal browser le tipologie di cookie utilizzate dal presente sito web

Chrome https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Internet Explorer http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9

Opera http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Safari http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Firefox https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare e disattivare i cookie

Se si utilizza un browser Web non presente nell'elenco riportato sopra, si prega di fare riferimento alla documentazione o alla guida online del proprio browser per ottenere ulteriori informazioni.
Si avvisano gli utenti che il Titolare funge da meramente da intermediario tecnico per i link riportati in questo documento e non può assumersi nessuna responsabilità in caso di eventuale modifica.

Cookie

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Oltre ai cookies sono soggetti al provvedimento del Garante anche altri strumenti analoghi (web beacon/web bug, clear GIF o atri) che consentono l'identificazione dell'utente o del terminale.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. "terze parti"), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc. Ulteriori informazioni sui cookies sono reperibili su www.allaboutcookies.org.
Al fine di giungere a una corretta regolamentazione di tali dispositivi, è necessario distinguerli posto che non vi sono delle caratteristiche tecniche che li differenziano gli uni dagli altri proprio sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. In tale direzione si è mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l'obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all'installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5, lett. a), del D. Lgs. 28 maggio 2012, n. 69, che ha modificato l'art. 122 del Codice).

Maggiori informazioni sui cookie utilizzati dal sito www.cisalpinatours.it

Quando si visita il presente sito, possono essere introdotti nel computer o in altro dispositivo "first party cookies" (generati ed utilizzati dal presente sito) ed anche "thirdy party cookies" (generati sul presente sito da terze parti). Si precisa che la disabilitazione di alcuni cookie potrebbe limitare la possibilità di utilizzare il sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti. Per decidere quali accettare e quali rifiutare indichiamo qui di seguito una descrizione dei cookies utilizzati da www.cisalpinatours.it


Tipi di cookie



Cookie di navigazione

Sono cookie che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web e che permettono il collegamento tra il server e il browser dell’utente. Questi cookie permettono al sito di funzionare correttamente e consentono di visualizzare i contenuti sul dispositivo utilizzato. Senza questi cookies alcune funzionalità richieste come ad esempio il log-in al sito o la creazione di un carrello per lo shopping on line potrebbero non essere fornite. I cookie di navigazione sono cookie tecnici e sono necessari al funzionamento del sito.

Cookie funzionali

Sono cookie memorizzati nel computer o altro dispositivo che, in base alla richiesta dell’utente, registrano le scelte dello stesso, per permettergli di ricordargliele al fine di ottimizzare e fornire una navigazione migliorativa e personalizzata all’interno del servizio o dell’accesso al presente sito (es registrazione della password in aree riservate, registrazione i prodotti nel carrello per avere la possibilità di ritrovarseli nella successiva sessione, salvare la lingua selezionata, visualizzazione di un video o la possibilità di commentare il blog ecc.). I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento del sito, ma migliorano la qualità e l’esperienza della navigazione

Cookie Analitici

Sono cookies che raccolgono informazioni su come l’utente utilizza il sito web, come ad esempio quali pagine web vengono visitate più spesso. Il presente sito utilizza i cookies di terze parti “Google Analytcs”, un servizio di analisi statistica
erogato e gestito da Google che consente di analizzare, in modo anonimo, come gli utenti visitano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell’utente (compreso l’indirizzo IP) viene trasmesso , e depositato presso i server di Google.
Indirizzi utili per comprendere al meglio la privacy policy di Google Analytics: - http://www.google.com/analytics/terms/it.html - http://www.google.com/privacypolicy.html
I cookie analitici non sono indispensabili al funzionamento del sito.

Lunedì, 09 Febbraio 2015 11:06

Le 10 migliori mete al mondo per viaggi etici

Le 10 migliori mete al mondo per viaggi etici

CAPO VERDE - Dieci isole vulcaniche compongono lo stato di Capo Verde, al largo della costa del Senegal. Quest'anno rientra nella lista delle destinazioni etiche, grazie a sforzi di adozione di energia verde: il suo intento è riuscire a ricavare il 50% dell'energia da fonti rinnovabili entro il 2020. Particolare attenzione è rivolta anche all'habitat marino, con tutele nei confronti delle tartarughe, in via di estinzione, e delle spiagge adatte alla nidificazione.

TONGA - È la destinazione che più di ogni altra in classifica si è distinta per il suo impegno nei confronti della tutela dell'ambiente, adottando strategie per rispondere al meglio ai cambiamenti climatici. Se nel 2011 gran parte dell'energia di Tonga dipendeva dai combustibili fossili, la nazione sta investendo sull'energia solare, per cercare di far sì che entro il 2020 il 50% della sua energia provenga da fonti rinnovabili. Inoltre, ha istituito diverse riserve marine nazionali.

PANAMA - Tra i nuovi Paesi entrati a far parte della lista delle destinazioni sostenibili di Ethical Traveler, spunta Panama, destinazione turistica in costante crescita, che ha saputo adottare politiche di tutela ambientale all'avanguardia. Ha infatti istituito diversi programmi di rimboschimento su vasta scala, coinvolgendo anche gli agricoltori, e politiche di tutela degli animali: sono infatti abolite corride, l'uso di animali nei circhi e combattimenti fra cani.

URUGUAY - Questa repubblica presidenziale dell'America Latina (segnalata anche dal New York Times come meta turistica del 2016) è al top per l'impiego di energia verde. L'Uruguay infatti ha generato il 90% della sua elettricità da fonti rinnovabili, nel 2015, e sta anche lavorando per alimentare di tutti i mezzi pubblici con energia elettrica. L'obiettivo ambizioso? Creare il primo aeroporto pienamente sostenibile al mondo.

GRENADA - Questo Stato del Mar dei Caraibi ha rivolto particolare attenzione alla questione della sostenibilità ambientale, dal momento che si sta impegnando a riqualificare le sue barriere coralline, attraverso la creazione di aree protette.

MONGOLIA - Si stima che attualmente circa 500.000 persone, compreso il 70% dei pastori mongoli, si rifornisca di elettricità attraverso l'energia solare. Un impegno lodevole, ma ci sono ancora passi avanti da compiere. Il traffico illegale di specie animali selvatiche è ancora poco controllato e il boom del settore minerario minaccia diverse aree protette e, anche se il governo ha adottato misure di contenimento, non sono sufficientemente applicate. Fortunatamente, vi è una crescente consapevolezza in Mongolia sull'impatto negativo che l'estrazione mineraria ha sull'ambiente.

DOMINICA - Da non confondersi con la Repubblica Dominicana, Dominica si distingue per gli investimenti fatti nel campo dello sviluppo dell'energia geotermica. Dominica lavora anche duramente per proteggere le sue coste e gli animali marini. Da tempo riconosciuta come una delle poche nazioni caraibiche che si sono costantemente battute contro l'industria baleniera, Dominica ha aumentato gli sforzi per proteggere queste magnifiche creature con la creazione di un programma educativo obbligatorio per la scuola primaria, volto a insegnare agli studenti il rispetto delle balene e delle altre forme di vita marina.

SAMOA - Presenza fissa nella lista stilata da Ethical Traveler, Samoa è considerata uno degli stati che più si impegnano a trovare soluzioni per contrastare il riscaldamento globale: nel 2015 ha investito sui pannelli solari e punta al raggiungimento del 100% di energia sostenibile entro il 2017.

TUVALU - La piccola nazione di Tuvalu, isola polinesiana situata nel Pacifico, è una delle new entry nella lista di Ethical Traveler. Ha adottato politiche per estendere l'uso di internet e ha reso ogni violenza domestica un reato penale.

STATI FEDERALI DELLA MICRONESIA - Indicata come uno degli Stati che più si sono attrezzati per fronteggiare i cambiamenti climatici e la lotta al riscaldamento globale, la Micronesia sta investendo nell'energia verde e ha attivato politiche di tutela dell'ambiente.

Fonte: http://viaggi.corriere.it/






























Aumentano le iniziative per la sostenibilità nei Travel Program Aziendali

Da un recente studio è emerso che il numero di aziende con sede in Europa che hanno sottoscritto iniziative di Sostenibilità all'interno delle loro politiche di viaggio è cresciuto significativamente nel corso degli ultimi quattro anni. Le imprese che si sono avvicinate al tema della Sostenibilità è passato dal 39% del 2012 al 57% di quest'anno. Lo studio è stato condotto da GBTA (Global Travel Association) coinvolgendo oltre 300 responsabili acquisti europei e statunitensi del comparto viaggi. Ciò che è emerso è che un numero crescente di compagnie statunitensi sta inglobando programmi di Sostenibilità nelle sue politiche aziendali, passando dall'11% del 2011 al 19% di oggi. Tuttavia il loro numero risulta ancora inferiore rispetto al comparto europeo.

"Nel complesso le iniziative di Sostenibilità appaiono essere più strutturate in organizzazioni con sede in Europa, mentre rimangono notevoli possibilità di miglioramento tra le aziende Americane" ha dichiarato Joseph Bates VP della Fondazione di ricerca GBTA. E continua "abbiamo notato che gli sforzi delle compagnie europee sono principalmente indirizzati in azioni che si traducono poi in benefici ambientali ed economici, mentre le aziende americane si concentrano più sugli aspetti relazionali e sociali della Sostenibilità".
Lo studio ha anche analizzato l'impatto delle iniziative di Sostenibilità, scoprendo che tra le aziende che tengono traccia del loro impatto ambientale, quasi tutte misurano la loro attività aerea (96% in Europa e 92% in America).

"Non mi sorprende che la il tema della Sostenibilità stia acquisendo sempre maggiore importanza nell'agenda dei Travel Manager" ha detto Jim Burrell -senior VP for Enterprise Holdings in Europe- azienda che ha promosso lo studio sulla Sostenibilità nei programmi di viaggio.
Il tema della Sostenibilità all'interno della catena di approvvigionamento del mercato dei viaggi ha avuto un notevole peso contrattuale per molti anni. Oggi stiamo assistendo ad un cambiamento per cui la sostenibilità non è solo un punto di forza da tirar fuori al momento di contrattazioni ma un aspetto con un valore specifico che permette di avere piena consapevolezza del proprio impatto sull'ambiente.

Fonte: GBTA






























Consigli pratici per navigare sulle reti wi-fi pubbliche in piena sicurezza
                                

Quando pensiamo al fattore sicurezza in viaggio, la prima cosa che ci viene in mente è la nostra incolumità fisica. Questo è certamente l' aspetto più importante, tuttavia c'è anche un altro tipo di sicurezza che è altrettanto importante, ma a cui spesso non diamo il giusto peso: i nostri dati e le nostre informazioni personali.

Molte persone non ci pensano due volte ad utilizzare le connessioni wi-fi di luoghi pubblici, ma la verità è, che gli hotpost wi-fi pubblici pur essendo molto comodi e convenienti spesso possono essere, anche, molto pericolosi. Le reti wireless aperte sono gli obbiettivi principali per gli hacker e i "ladri di identità". Prima di connettersi a un hotspot wi-fi, sarebbe bene adottare alcuni accorgimenti per proteggere le proprie informazioni personali e di lavoro, così come i propri dispositivi mobili.

Disattiva la rete ad hoc
La rete ad-hoc crea una connessione diretta tra diversi computer eludendo le tipiche infrastrutture wireless come router o access point. Se disponi di una rete ad-hoc attiva, un utente malintenzionato potrebbe ottenere l'accesso al tuo sistema e rubare i tuoi dati o danneggiarti in qualsiasi altro modo. E' quindi importante ricordarsi di disattivare le reti ad-hoc dei tuoi dispositivi.

Non autorizzare la connessione automatica a reti non preferite
Nelle proprietà relative alla connessione wireless assicurati che l'impostazione che permette la connessione automatica alle reti non preferite sia disattivata. Se questa funzione è attiva, infatti, il computer o il dispositivo mobile può automaticamente (senza nemmeno avvisare) collegarsi a qualsiasi rete disponibile, comprese quelle sospette create solamente per trarre in inganno vittime ignare. In Windows XP, assicurati che la casella di controllo che dice "connettersi automaticamente alle reti non preferite" non sia selezionata; Windows 7 e Vista di default spingono ad approvare nuove connessioni. Assicurati, inoltre, di collegare solo reti conosciute e legittime (chiedi al provider di hotspot per l'SSID se non sei sicuro).

Abilita o installa un firewall
Un firewall è la prima linea di difesa per il tuo computer (o della rete, quando il firewall è installato come una periferica hardware), dal momento che è stato progettato per impedire l'accesso non autorizzato al computer. I Firewalls filtrano le richieste di accesso in entrata e in uscita per assicurarsi che siano legittime e approvate. Entrambi i sistemi operativi Windows e Mac sono dotati di firewall: assicurati che siano attivi, in particolar modo prima di collegarti ad una rete wi-fi pubblica. È inoltre possibile installare il software firewall di terze parti se hai bisogno di un controllo più preciso delle impostazioni o delle regole del firewall.

Disattiva la condivisione dei file
E' facile dimenticarsi di avere la funzione di condivisione file attiva o file in "Documenti condivisi" o in "Cartelle Pubbliche" che usi in reti private, ma che non vuoi condividere con reti esterne. Quando ci si connette a una rete wi-fi pubblica, tuttavia, si condividono anche tali reti permettendo, così, ad altri utenti di accedere ai file condivisi.
Prima di collegarti a un hotspot pubblico, ricordati di disattivare la condivisione file e stampanti (in XP disattiva la condivisione nelle proprietà della connessione di rete) Windows 7 e Vista la disattivano per voi se si specifica che la rete è pubblica, ma è possibile controllare la rete e la condivisione per esserne certi.

Accedi solo a siti web sicuri
La cosa migliore da fare è non utilizzare una rete wi-fi pubblica aperta quando si ha a che fare con il denaro (online banking o acquisti online, per esempio) o quando le informazioni memorizzate e trasferite possono essere sensibili. Se hai bisogno di accedere a tutti i siti, però, compresa la posta elettronica web-based, assicurati che la sessione di navigazione sia criptata e protetta.
Controlla la barra degli indirizzi per vedere se inizia con HTTPS (criptato) piuttosto che HTTP (non criptato) e/o se c'è un lucchetto nella barra di stato del browser. Si noti che alcuni programmi di webmail crittografano la pagina di accesso, ma non il resto della sessione di navigazione - assicurati che l'impostazione nel vostro programma di posta elettronica richieda l'utilizzo di HTTPS o la crittografia SSL per l'intera interfaccia. Gmail ha questa opzione.
La maggior parte dei programmi di messaggistica istantanea sono in genere non criptati.

Usa il VPN
Il VPN crea un tunnel sicuro all'interno di una rete pubblica e quindi è un ottimo modo per proteggersi quando si usa un hotspot wi-fi. Se la tua azienda ti offre un accesso VPN, è possibile e necessario, utilizzare la connessione VPN per accedere alle risorse aziendali, così come per creare una sessione di navigazione sicura.
Soluzioni di accesso remoto quali LogMeIn possono anche creare un tunnel sicuro a un secondo computer a casa, dal quale è possibile accedere ai file o svolgere altre attività. Puoi anche utilizzare un servizio VPN personale gratuito come Hotspot Shield, progettato specificatamente per proteggere l'utente quando utilizza una rete non protetta.

Attenzione alle minacce reali e concrete
I rischi derivanti dall'uso di un hotspot Wi-Fi pubblico non si limitano alle reti false, ai dati intercettati o a qualche hacker che entra nel tuo sistema. Una violazione della sicurezza potrebbe essere semplicemente qualcuno dietro di te che spia quali siti visiti e quello che scrivi, i cosiddetti "shoulder surfing". Dunque ancora maggiore attenzione è necessaria in luoghi pubblici particolarmente affollati. E' necessario, inoltre, prendere in considerazione strumenti di sicurezza, come i cavi di sicurezza e schermi per la privacy per portatili.

Nota: Tutela della privacy non vuol dire tutela della sicurezza
Un'ultima nota: Ci sono molte applicazioni che consentono di mascherare il proprio indirizzo di computer e di nascondere le proprie attività online, ma queste soluzioni hanno il solo scopo di proteggere la privacy, non di crittografare i dati o di proteggere il computer da minacce. Quindi, anche se si utilizza un anonymizer per nascondere le tracce, le misure di sicurezza di cui sopra sono ancora necessarie per l'accesso su reti aperte e non protette.





Suggerimenti del mobile office expert di about tech


























Martedì, 27 Gennaio 2015 11:16

Travel Managers & Dati

Travel Managers & Dati: sfide e bisogni
                                

Oggigiorno disponiamo di una quantità enorme di dati. Essi sono diventati ormai parte integrante della nostra vita quotidiana. Possiamo conoscere i nostri battiti cardiaci, i passi che effettuiamo o le calorie che bruciamo nell'arco di una giornata o ancora quanti gigabytes di memoria liberi abbiamo nei nostri smartphones.

GBTA (Global Business Travel Association) ha condotto uno studio per capire quali dati utilizzano i Travel Manager e il modo in cui li utilizzano. L'indagine ha coinvolto più di 300 Travel Manager Europei e dell'Asia-Pacifico con l'obiettivo di individuare di quali dati si servissero per prendere decisioni sui loro programmi di viaggio e per scoprire se i dati che hanno attualmente a disposizione soddisfano le loro esigenze o se ci sono dei margini di miglioramento.

Dallo studio è emerso che la maggior parte dei Travel Manager dell' Asia-Pacifico (61%), crede che i dati di viaggio a loro disposizione abbiano agevolato il processo decisionale, in particolar modo nel processo di valutazione di conformità e di selezione dei fornitori. Il 40% dei Travel Manager in Europa la pensa allo stesso modo.

Circa l'80% dei Travel Manager dell' Asia-Pacifico, inoltre, crede di sapere come massimizzare al meglio i dati trasformandoli in azioni concrete; li utilizza, quindi, per individuare le soluzioni migliori e più convenienti per gli acquisti dei viaggi. Circa il 70% dei Travel Manager europei ritiene ugualmente di saper massimizzare al meglio i dati per agevolare il processo decisionale.

In diversi casi, gli intervistati dell'aerea Asia-Pacifico sono apparsi più avvezzi nell'utilizzo dei dati rispetto ai colleghi europei, utilizzando anche i dati provenienti da programmi di carte e conti aziendali. Ad esempio, i Travel Manager dell'Asia-Pacifico utilizzano i dati di viaggio derivanti dal Corporate Travel Accounts per la riconciliazione (74%) e per il bilancio (67%). Al contrario, appena un quarto dei Travel Manager europei utilizza i dati per facilitare la riconciliazione e circa un 30% utilizza i dati a fini di bilancio.

L'estrazione dei dati dal sistema di gestione delle spese è utilissima per i Travel Manager. Le voci che vengono maggiormente controllate sono quelle relative alla spesa aerea e alberghiera (75%).

Se si pensa alle sfide da affrontare in materia di elaborazione dati, la maggior parte delle aziende non ha ancora consolidato i loro dati di viaggio provenienti da diverse fonti (49% nell'Asia del Pacifico e il 59% in Europa). Il consolidamento dei dati è ciò su cui è necessario lavorare; rappresenta certamente uno spazio di opportunità per i Travel Manager di entrambi i Paesi per ridurre al minimo i rischi e le difficoltà del lavorare con dati raccolti da più fonti e in diversi formati senza alcuna certezza che siano stati effettivamente aggiornati.


Fonte: GBTA






























Lunedì, 27 Ottobre 2014 13:12

Lingotto Fiere - Gestione Viaggi

logo lingotto fiereLogo Cisalpina - Alta Risoluzione2


Gentile Espositore e/o Visitatore,

ti  diamo il nostro più cordiale benvenuto a TORINO



Cisalpina Tours
Cisalpina Tours
è l'agenzia di viaggio di riferimento di Lingotto Fiere Torino per la gestione dell'accoglienza e dei viaggi per visitatori ed espositori durante i periodi di manifestazione.

Da oltre 40 anni siamo leader nella gestione dei viaggi  e degli eventi aziendali e una delle più importanti realtà del settore per dimensioni, fatturato, copertura territoriale e servizi offerti.

Puoi affiidarti a Cisalpina Tours per i servizi di:

  • prenotazione alberghiera
  • prenotazione biglietti aerei
  • prenotazione biglietti ferroviari
  • noleggi auto
  • servizi di car pooling
Offriamo  soluzioni  vantaggiose per farvi ottenere i massimi risparmi.


servizi specialiTanti Servizi Speciali per TE !
Grazie ai Servizi Speciali di Cisalpina Tours i tuoi viaggi saranno più convenienti, semplici e sicuri.

Sempre vicini
Dalla pianificazione con assistenza per i visti e i documenti di viaggio, alle varie fasi della tua trasferta; Cisalpina Tours ti sarà sempre vicino con un'assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potrai contare sulla nostra organizzazione, in qualsiasi momento, ovunque tu sia o vada.

Assicurazioni di Viaggio
Se neecssiti di una copertura assicurativa per i tuoi viaggi e per i tuoi bagagli, possiamo offrirti le migliori condizioni assicurative.

Informazioni e Alert
Iscrivendosi alle nostre newsletter potrai essere sempre aggiornato su eventi o scioperi che possono impattare il tuo viaggio. Con Cisalpina Tours sarai sempre informato, e potrai ricevere informazioni e promozioni speciali, in tempo reale, a te dedicate.

Anche i conti tornano
Il servizio di Cisalpina Tours ti consentirà di ricevere periodicamente dettagli precisi ed estratti conto particolareggiati sulle tue spese di viaggio. Ora anche tu potrai far tornare i conti e controllare i risparmi che ti abbiamo fatto ottenere.

Ulteriori risparmi
Se viaggi spesso in Italia, ti offriamo il nostro servizio "Invoice" in grado di farti recuperare agevolmente l'IVA del 10% sui pernottamenti alberghieri. Inoltre le nostre convenzioni speciali con compagnie aeree e società di noleggio auto ti offriranno innumerevoli vantaggi.

Eventi e Sale Meeting
Mettiamo a disposizione la nostra profonda e consolidata esperienza nella gestione degli eventi aziendali. Curiamo tutti gli aspetti di un evento, per offrire soluzioni originali, creative ed innovative e rendere unica ed inimitabile ogni iniziativa.

Viaggiare Responsabilmente
E se come noi sei attento all'ambiente, potrai scegliere tra le diverse soluzioni di viaggio che offriamo quella che meglio rispetta l'ambiente. Aderendo al nostro Servizio potrai ricevere la "guida del viaggiatore d'affari sostenibile"


assistenza 24 orePrenota il tuo viaggio
Contatta ora il nostro esperto di viaggio Cisalpina Tours ai seguenti recapiti:

telefono dedicato: +39 011 XXXX
email: lingottofie Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


CISALPINA TOURS S.p.A.
Sede legale:  C.so Moncenisio, 41 (S.S. 25) - 10090 Rosta (TO)
CFe P IVA 00637950015 - R.E.A. n. 437689
Società a socio unico. Società Soggetta a direzione e coordinamento di MSC, Mediterranean Shipping Company SA.
www.cisalpinatours.it

















Venerdì, 29 Agosto 2014 08:59

Comunicazione IATA

Comunicazione IATA - November Global Air Freight Growth Concentrates in Asia and Middle East
                                

La International Air Transport Association (IATA) ha riportato i dati di Novembre 2014 relativi al mercato del trasporto aereo mondiale, che mostrano che la domanda misurata in freight tonne kilometers (FTK) è cresciuta del 4,2% rispetto a novembre 2013. La capacità è cresciuta del 3,3% rispetto al precedente mese di novembre. Rispetto a ottobre 2014, la domanda di trasporto aereo è cresciuta di un buon 0,8%.

La crescita più significativa è stata registrata dai vettori nelle regioni Asia-Pacifico e Medio Oriente, rispettivamente al 5,9% e il 12,9%. I vettori in queste regioni hanno registrato la maggior parte della crescita globale (93%). I vettori dell'Asia-Pacifico hanno rappresentato il 55% della crescita totale di anno in anno (con una quota di mercato del 39,7%), mentre le compagnie aeree nella regione del Medio Oriente hanno contribuito con un ulteriore 38% di crescita (con una quota di mercato del 13,3%). Si tratta di uno sviluppo importante emerso alla fine del 2014, che, se continua, fa ben sperare per il mercato del trasporto aereo.

Il trasporto aereo, d'altronde, è strettamente collegato al commercio mondiale (in valore circa un terzo delle merci oggetto di scambi internazionali è spedito via aerea). Dopo una battuta di arresto a partire dal 2011, dovuta al fatto che il volume del commercio mondiale è cresciuto praticamente in tandem con la produzione nazionale, il trasporto aereo cargo ha regisrato un forte trend di crescita del commercio transfrontaliero nella seconda metà del 2014 (mentre la produzione industriale nazionale è rimasta stabile), generando un impatto positivo sui volumi di trasporto aereo.
































Martedì, 18 Marzo 2014 11:22

Responsabilità

RESPONSABILITA'

Responsabilità MICE

Abbiamo ottenuto la certificazione ISO 14001, a dimostrazione che l'organizzazione ha un sistema di gestione adeguato a tener
e sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività e ne ricerca sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e sostenibile.


Per le aziende, disegniamo Green Travel Policy efficaci per realizzare trasferte in piena armonia con l'ambiente e le aiutiamo a focalizzarsi sulle problematiche ambientali anche grazie a specifici strumenti di gestione e a collaborazioni con primarie organizzazioni che supportano nel calcolo e compernsazione delle emissioni di CO2.

Cisalpina MICE è EBI AMBASSADOR per la gestione sostenibile degli eventi aziendali.

cisalpina amb
Martedì, 18 Marzo 2014 11:16

Qualità

QUALITA'

CISALPINAMICE BROCHURE page12 image11
Cisalpina Tours ha fatto della qualità il leitmotive che fa da guida ad ogni attività e processo, sia interno che esterno.


Il continuo monitoraggio della qualità, nei vari reparti e ai diversi livelli, con l'obiettivo di incrementare la soddisfazione del cliente, migliorare l'efficacia ed efficienza nel servizio e affinare nel continuo la gestiione dei processi aziendali, ci ha permesso di conseguire, nella sede di Rosta, la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008.


Abbiamo messo a punto strumenti che assicurano un processo altamente qualitativo e puntualmente verificato.



Pagina 9 di 20