Aumentano le iniziative per la sostenibilità nei Travel Program Aziendali

Da un recente studio è emerso che il numero di aziende con sede in Europa che hanno sottoscritto iniziative di Sostenibilità all'interno delle loro politiche di viaggio è cresciuto significativamente nel corso degli ultimi quattro anni. Le imprese che si sono avvicinate al tema della Sostenibilità è passato dal 39% del 2012 al 57% di quest'anno. Lo studio è stato condotto da GBTA (Global Travel Association) coinvolgendo oltre 300 responsabili acquisti europei e statunitensi del comparto viaggi. Ciò che è emerso è che un numero crescente di compagnie statunitensi sta inglobando programmi di Sostenibilità nelle sue politiche aziendali, passando dall'11% del 2011 al 19% di oggi. Tuttavia il loro numero risulta ancora inferiore rispetto al comparto europeo.

"Nel complesso le iniziative di Sostenibilità appaiono essere più strutturate in organizzazioni con sede in Europa, mentre rimangono notevoli possibilità di miglioramento tra le aziende Americane" ha dichiarato Joseph Bates VP della Fondazione di ricerca GBTA. E continua "abbiamo notato che gli sforzi delle compagnie europee sono principalmente indirizzati in azioni che si traducono poi in benefici ambientali ed economici, mentre le aziende americane si concentrano più sugli aspetti relazionali e sociali della Sostenibilità".
Lo studio ha anche analizzato l'impatto delle iniziative di Sostenibilità, scoprendo che tra le aziende che tengono traccia del loro impatto ambientale, quasi tutte misurano la loro attività aerea (96% in Europa e 92% in America).

"Non mi sorprende che la il tema della Sostenibilità stia acquisendo sempre maggiore importanza nell'agenda dei Travel Manager" ha detto Jim Burrell -senior VP for Enterprise Holdings in Europe- azienda che ha promosso lo studio sulla Sostenibilità nei programmi di viaggio.
Il tema della Sostenibilità all'interno della catena di approvvigionamento del mercato dei viaggi ha avuto un notevole peso contrattuale per molti anni. Oggi stiamo assistendo ad un cambiamento per cui la sostenibilità non è solo un punto di forza da tirar fuori al momento di contrattazioni ma un aspetto con un valore specifico che permette di avere piena consapevolezza del proprio impatto sull'ambiente.

Fonte: GBTA